Legge le mail sull’aereo: 960 euro

Simone Rasetti – Inviare un paio di mail per diverse centinaia di dollari? Un prezzo altissimo, persino per una connessione ad alta quota. Per l’utilizzo del Wi-Fi sul volo da Londra a Singapore, l’imprenditore canadese Jeremy Gutsche dovrà sborsare l’equivalente di circa 960 euro. Prima di salire sull’aereo, aveva acquistato un pacchetto da 30 dollari (24 euro) per utilizzare Internet a bordo. Gutsche, che è amministratore delegato di Trend Hunter, una comunità online di moda e arte, ha raccontato la disavventura sul sito web del suo datore di lavoro. Il manager spiega di aver visitato solo 155 pagine web, «perlopiù per controllare la posta elettronica». Inoltre, la connessione a bordo era «terribilmente lenta»; per caricare una presentazione in PowerPoint (da 4 megabyte) ci avrebbe messo un’ora. Solamente la mail ai suoi colleghi di lavoro, nella quale spiegava che l’invio del documento avrebbe richiesto un po’ di tempo, gli è costata 8 euro. Gutsche spiega di aver dormito durante quasi tutto il volo, ma che mai si sarebbe immaginato di ricevere un conto così salato. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...