Statali, niente soldi per i contratti

Simone Rasetti – La riapertura del contratto del pubblico impiego è nell’agenda del governo, «ma nel 2015 non sono previste in bilancio risorse per i rinnovi». La conferma di un ulteriore anno di blocco, il sesto consecutivo, arriva dal ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, nell’incontro a Palazzo Chigi tra sindacati e governo nella Sala Verde. Per scongelare il contratto nazionale di lavoro del pubblico impiego, previsto dalla legge di stabilità, servirebbero solo per un anno circa 2 miliardi di euro. Una cifra che l’esecutivo, secondo quanto riferiscono fonti sindacali, rimanda al futuro. Ma il governo prende comunque degli impegni: «Nessuno perderà il posto per effetto della riorganizzazione della Pa. Nessuno andrà a casa», assicura Madia. E ancora, garantisce, «l’assunzione dei vincitori di concorso e dei precari della scuola».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...