Tomba di una regina all’ombra delle piramidi

Simone Rasetti – E’ stata scoperta una tomba di una sconosciuta regina dell’Antico Egitto, databile intorno a 4.500 anni fa, che non figurava finora nella lista dei sovrani della V Dinastia. L’eccezionale ritrovamento, che è stato annunciato dal ministero egiziano delle Antichità, è avvenuto nel sito Abusir, a sudest del Cairo, vicino al complesso della piramide del faraone Neferefre. La regina finora ignota si chiamava “Khentkaus III”, come si legge in una iscrizione portata alla luce. La scoperta è avvenuta durante gli scavi della missione condotta ad Abusir dagli archeologi dell’Istituto Ceco di Egittologia, diretto da professore Miroslav Barta, che sta facendo riemergere un vasto complesso funebre. Gli archeologi hanno portato alla luce anche una ventina di vasi in pietra calcarea e numerosi utensili di rame, che facevano parte del corredo funerario della tomba. Le camere laterali della nuova tomba recano disegni e iscrizioni. Gli archeologi hanno identificato anche la destinazione funeraria della tomba, che era proprietà della “Moglie del Re” e “Madre del Re”, cioè Khentkaus III. L’ipotesi degli archeologi cechi è che Khentkaus III possa essere stata la moglie di Neferefre (2460-2458 a.C.), faraone della V Dinastia, su cui scarseggiano le notizie, e la la madre del faraone Menkauhor.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...