Traduttore al collo

main_traduttore
In un periodo storico in cui ogni dispositivo nasce con il bisogno di essere perennemente connesso, ecco spuntare un device molto smart ma allo stesso modo talmente autonomo nella sua funzionalità da risultare quasi anomalo. Tra i padiglioni dell’ultimo CES 2016 è apparso ili, il primo wearable translator che – un po’ a sorpresa – sembra essere già pronto per essere lanciato sui mercati: non si sa ancora il prezzo ma la startup alle sue spalle darà il via ai preordini già tra marzo e aprile.
Ma cos’è? ili non è nient’altro che una piccola scatoletta da indossare nel modo che si preferisce in grado di riconoscere e di tradurre simultaneamente inglese, giapponese e cinese. Al suo interno c’è tutto quello che serve: una sorta di archivio con tutti i dati necessari, un sistema di riconoscimento vocale e un apposito sintetizzatore vocale che potrà essere utilizzato sia per capire cosa il nostro interlocutore dice sia quello che vorremmo dirgli. Una sorta di Google Translate, solo che qui non c’è bisogno di una connessione Internet (cosa tutt’altro che scontata all’estero). Quello visto al CES è essenzialmente uno dei primi prototipi che la startup ha presentato al pubblico; è provvisto di un paio di LED e di un unico pulsante fisico attraverso il quale eseguire tutte le operazioni. Come già anticipato, il dispositivo non ha bisogno di alcun tipo di connessione per funzionare; niente Wi-Fi, 3G, 4G, LTE o collegamento Bluetooth con lo smartphone: ili traduce istantaneamente attingendo dalle proprie conoscenze.
Il device pare davvero molto interessante e, nonostante la prima versione possa far poco gola a noi italiani, è bene sapere che sono già previste una versione di seconda generazione ed una di terza, con quest’ultima che sarà in grado di riconoscere e tradurre anche spagnolo, arabo e italiano (oltre a francese, coreano e tailandese dalla 2^ gen).
(Fonte Corriere della Sera)
Scelto per voi da Simone Rasetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...